Passati i trent’anni, il giornalista radiofonico Alex Schuman lascia il lavoro per aprire la sua compagnia di podcast, con gran disappunto della moglie, preoccupata per le rate del mutuo e il futuro dei figli. Alex deciderà che il suo primo programma parlerà delle sue vicende personali, raccontando cosa accade a lui e alla sua famiglia, composta dalla moglie Rooni e dai figli Ben e Soraya. Ad aiutarlo lo squattrinato cugino Eddie e la produttrice radiofonica Deirdre Riordan.