Anche se il primo trailer della prossima stagione di Stranger Things è stato rilasciato il mese scorso, pare che il popolare telefilm targato Netflix non ritornerà quest’anno. La responsabile della programmazione Netflix, Cindy Holland, ha discusso l’argomento al tour stampa della Television Critics Association e ha annunciato che Stranger Things non verrà trasmesso prima dell’estate del 2019.

Il motivo, ha spiegato Cindy Holland, è legato al fatto che i produttori della serie TV (i fratelli Duffer e Shawn Levy) stanno ancora mettendo a punto alcuni dettagli. La prossima stagione includerà molti più effetti speciali rispetto alle precedenti e questo richiederà più tempo. I fan hanno dato giudizi discordanti rispetto alla seconda stagione, ma la donna ha assicurato che la terza stagione avrà un grande impatto.

“Loro [i fratelli Duffer e Shawn Levy] sanno che la posta in gioco è alta. Vogliono dare ai fan qualcosa di più spettacolare e di maggiore qualità rispetto all’anno scorso,” ha detto Cindy. “Penso che sarà una stagione fantastica. Bisognerà aspettare, ma ne  varrà la pena.”

L’attesa  è dunque ancora lunga, ma nel corso delle ultime settimane sono emerse alcune piccole anticipazioni sulla terza stagione. Eccone un paio:

  • Il trailer rilasciato di recente ha mostrato una nuova location – Starcourt Mall –, diversi richiami nostalgici agli anni ottanta e un piccolo cameo da parte del giovane papà preferito da tutti, Steve (Joe Keery), in un’uniforme a tema marinaretto.

  • Finn Wolfhard (Mike) ha rivelato qualcosa che probabilmente piacerà molto ai fan di Mike e Undici. “Non so molto sulla terza stagione, perché riceviamo i copioni di volta in volta mentre giriamo,” ha detto l’attore a US Weekly. “Ma sì, sarà ambientata nell’estate del 1985. Sarà l’estate dell’amore – questo è tutto ciò che posso dire, davvero.” Finn Wolfard, che ha solo quindici anni, non era ancora nato nel 1985, né durante la vera “Estate dell’amore” nel 1967, ma questo commento lascia supporre che la storia di amore fra Mike e Undici avrà un suo seguito, almeno per un po’, durante la terza stagione.

  • David Harbour, che interpreta Jim Hopper, ha rivelato a TV Guide che il suo personaggio potrebbe maturare nuovi sviluppi in relazione alla sua vita amorosa. L’attore ha raccontato che il suo personaggio “Correrà più rischi con questi nuovi linguaggi che sta apprendendo – quello dell’intimità e quello della vulnerabilità,” e aggiunge che, prevedibilmente, “Si dimenerà per gestirli al meglio, ma non se la caverà molto bene.”  Ma durante il Tampa Bay Comic-Con, David Harbour non ha parlato d’amore, ma ha accennato alla potenziale morte del suo personaggio. Non preoccupatevi, è difficile che accada nell’immediato – il suo personaggio è troppo importante per lo sviluppo della storia. Tuttavia, quando un fan ha chiesto a David come avrebbe scelto di far morire il suo personaggio, l’attore aveva la risposta pronta.“Mi piacerebbe che si prendesse una pallottola per proteggere Undici,” ha rivelato. E, quando i fan hanno applaudito per la risposta altruista, ha aggiunto scherzando, “Ecco, adesso siete tutti felici all’idea che io muoia!”

 

Stranger Things tornerà nell’estate del 2019 su Netflix.


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni QUI.