Queer as Folk reunion: rivelati sorprendenti segreti del cast

È difficile immaginare qualcuno rifiutare l’occasione di far parte della serie TV di successo abbatti-barriere Queer as Folk di Showtime, ma a molti attori fu detto di stare alla larga dall’allora controverso progetto – incluso al poi protagonista Hal Sparks.

“Stavo girando Dude, Where’s My Car? e il mio agente e il mio manager del tempo mi presentarono la sceneggiatura come se stessero indossando delle tutte anti contaminazione,” l’attore, 48 anni oggi, dice nel numero corrente di EW. “È un successo in Inghilterra. Non lo so. Non lo raccomandiamo, ma ti arrabbi se non ti facciamo leggere qualcosa.”

Ovviamente Sparks ignorò le loro preoccupazioni e fece l’audizione, ottenendo alla fine il ruolo del fumettista nerd Michael.

Ma l’esperienza di Sparks non è stata un incidente isolato. I produttori esecutivi Daniel Lipman e Ron Cowen dicono che in realtà nessun attore dalle maggiori agenzie di talenti fece l’audizione per il loro telefilm.

“Il nostro direttore casting ci chiamava e diceva, ‘abbiamo solo tre o quattro persone oggi’,” dice Lipman. “Guardando la lista dei casting, c’erano almeno trentacinque persone tutte ‘non disponibili’”.

“Non si presentava nessuno perché i loro agenti gli avevano detto di non farlo,” spiega Cowen. “All’epoca non potevi sposarti. C’era la politica Don’t Ask Don’t Tell nell’esercito. In quattordici stati c’era ancora la sodomia sui libri di testo di giurisprudenza. C’era davvero un’atmosfera ostile.”

Altri attori si lanciarono per l’audizione del telefilm, che è basato su una serie di successo inglese che ha lo stesso nome.

“In realtà avevo visto un po’ della serie originale in videocassetta e avevo pensato che fosse fantastica,” Gale Harold, 48 anni oggi, dice della serie originale in cui l’attore di Game of Thrones Aidan Gillen interpreta Brian, il ruolo che Harold avrebbe voluto eventualmente interpretare nella versione americana. “La mia prima reazione fu ‘non c’è alcuna possibilità che facciano questo negli Stati Uniti’.”

 

“Volevo semplicemente far parte della rappresentanza gay in televisione,” ammette Randy Harison, oggi 40 anni, che ha interpretato il liceale Justin. “Desideravo tantissimo, in quanto ragazzo che viene a patto con la propria sessualità, che i media riflettessero la mia esperienza.”

Peter Paige, che interpretava lo stravagante Emmett, si era originariamente presentato al provino per il personaggio di Ted (ruolo che poi è finito a Scott Lowell, 53 anni oggi).

“Ero stato chiamato per il provino per Ted e il direttore casting disse, ‘Bene, ti richiamerò!’, ricorda Paige, oggi 48 anni. “Io dissi, ‘Posso fare una prova anche per Emmett?’ E lei invece, ‘Non mi hai ascoltata? Ti richiamerò.’ E io, ‘Lo so. È solo un presentimento. Fammelo fare.’ Lo feci e lei disse ‘Non penso di averlo mai detto prima, ma per quale ruolo vorresti tornare?’”

Non ci furono dubbi invece su quale ruolo avrebbe interpretato la leggenda della TV Sharon Gless (famosa per Cagney & Lacey).

“Era la prima volta che avevo letto una sceneggiatura in cui sapevo, ‘Sarei davvero brava in questo ruolo’”. Gless, oggi 75 anni, dice sul voler interpretare la mamma di Michael, Debbie. “Mi sentivo così sicura da prendere il telefono e chiamare Jerry Offsay (il presidente della programmazione di Showtime all’epoca). Dissi ‘Mi piacerebbe fare la madre.’ Lui rispose, ‘Sai, mi piace l’idea, Sharon. Penso che porteresti una certa classe nel progetto.’ E risposi, ‘Jerry, non era la classe che avevo in mente.’”

Con il loro cast definitivo per la prima stagione – che includeva Thea Gill, 48 anni oggi, nei panni dell’amica del college di Brian, Lindsay, e Michelle Clunie, 48 anni anche lei, nei panni della fidanzata di Lindsay, Melanie – la produzione iniziò a girare nell’estate del 1999 e la serie fu lanciata a dicembre dell’anno successivo. Ma nella seconda stagione c’era un nuovo ruolo disponibile da riempire: il nuovo interesse amoroso di Michael, Ben.

 

“Mi sentii così connesso all’importanza di questo telefilm. È stata una di quelle cose in cui, per un attore, ero così ‘Non posso credere di non farne parte.’” Robert Gant, che ha interpretato Ben, dice guardando la prima stagione come semplice fan.

“Il processo per l’audizione fu estremamente lungo perché c’erano alcune difficoltà, penso, nella precedente dinamica, e stavano spostando l’interesse amoroso di Hal,” dice Gant, oggi 49 anni. “Volevano essere sicuri di farla nel modo giusto. Dopo un mese di audizioni, feci qualcosa che non avevo mai fatto prima: scrissi una lettera a Ron e Dan per dir loro quanto quella cosa contasse per me.”

Sebbene la reunion organizzata da EW sia stata la prima occasione per cui il cast si è riunito al completo da quando girarono l’episodio finale della serie nel 2005, tutti hanno detto di essere rimasti in contatto data la loro esperienza condivisa di girare il telefilm a Toronto per tutti quegli anni.

“Siamo una famiglia,” dice Clunie. “E lo saremo per sempre.”

Top