L’articolo contiene molti spoiler di Gotham, Penny Dreadful, Supernatural, Orphan Black e Pretty Little Liars. Spesso i personaggi nelle serie TV muoiono tragicamente, lasciandoci a bocca aperta o in lacrime. Però capita che non sempre quei personaggi siano morti per davvero e che ritornino, sorprendendo tutti. Ecco i miei comeback preferiti.

Brona/Lily (Penny Dreadful) 
Premetto che ancora piango per la cancellazione di questa fantastica serie.
Quando Brona è morta nel finale della prima stagione mi ha lasciato un grande vuoto, e quando Viktor Frankenstein l’ha riportata in vita nei panni di Lily sono saltato di gioia, sopratutto perché questa nuova “creatura” aveva mantenuto le caratteristiche di Brona, ma aveva anche acquisito una sicurezza sua che l’ha aiutata a raggiungere i suoi obiettivi.

Fish Mooney (Gotham)
Morta dopo essere stata buttata giù da un grattacielo dal Pinguino nella puntata finale della prima stagione, a Gotham nessuno si aspettava di rivederla viva, vegeta e con un nuovo potere. Grazie al Dr. Strange però, Fish è riuscita a tornare in vita, senza perdere la memoria come gli altri pazienti, e ora è pronta a riprendersi il trono di Gotham City!

Delphine Cormier (Orphan Black)
La dottoressa e fidanzata del clone Cosima sembrava davvero essere morta nella 3×10 per un colpo di pistola in un garage, ma nessuno dei fan ci ha voluto credere e infatti alla fine della quarta stagione abbiamo avuto la prova che era ancora viva! Delphine è stara infatti salvata e portata sull’isola dove probabilmente è partita tutta l’idea della clonazione. È stato decisamente un sollievo per tutto il fandom, essendo uno dei personaggi più amati della serie.

Castiel (Supernatural)
Beh, Castiel nel corso della serie sarà morto almeno 4 volte, ma ho scelto la sua resurrezione della settima stagione. All’inizio di questa stagione infatti Castiel si suicida cercando di distruggere i Leviatani, che si sono comunque liberati. A metà stagione però, per puro caso, Dean lo ritrova. Peccato che l’angioletto non si ricordi la propria identità. Grazie a Dean però, riesce a recuperare la memoria e ad aiutare i suoi umani preferiti.

Mona (Pretty Little Liars)
La ritengo ancora oggi la morte più scioccante della storia della serie. Quando nella 5×12 Mona è morta sono rimasto a fissare lo schermo per almeno 2 minuti. La prima A, uccisa da Big A, era tutto troppo bello per non essere un troll. E invece. Nella 5×25 abbiamo scoperto che Mona non era mai stata uccisa, bensì rapita da Charlotte e rinchiusa nella Dollhouse. Quando si è tolta la maschera ho letteralmente urlato!

Alison DiLaurentis (Pretty Little Liars)
Ragazzi io non vorrei rischiare di sembrare blasfemo, ma Gesù, per quanto riguarda risurrezioni, le fa un baffo.
Alison DiLaurentis è riuscita a fingere di essere morta per più di 2 anni e 4 stagioni, con tanto di corpo e funerale. È scappata sotto consiglio di Mona, che all’epoca era già A, e si è nascosta per tutto quel tempo. Io la trovo la trollata più grande di questo show, peggio del maiale o di Jenna, che è cieca, che si mette il rossetto.

Spero che vi sia piaciuto leggere questo articolo tanto quanto è piaciuto a me scriverlo!


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni QUI.
Dramaking

Ho 19 anni e una passione per la lettura e le serie TV. I miei show preferiti in assoluto sono American Crime e How to Get Away With Murder.
Ho deciso di iniziare a scrivere articoli perché ho davvero tante cose da dire e finalmente ho la possibilità di farlo.