Dimmi che liceo fai e ti dirò che serie guardare

Si è soliti dire che nel tempo libero si vuole staccare del tutto la testa dal lavoro, che non si vuole più avere niente a che fare con ciò che si stava facendo fino a pochi istanti prima, e inoltre si potrebbe anche consigliare di non leggere libri/guardare programmi su argomenti su cui si è molto ferrati perché trovando degli errori nell’opera ce la si potrebbe prendere con l’ignoranza del creatore smettendo quindi di gustarsela. Tuttavia c’è anche da dire che a sentire termini che sono del tutto sconosciuti uno potrebbe perdere l’interesse… che fare allora? Ma semplice, seguite questa guida che abbina ad ogni liceo che frequentate/avete frequentato/frequenterete una serie TV che “si può guardare”, inoltre, siccome questo è periodo di iscrizioni scolastiche, potreste sempre provare a fare nel modo inverso: vedete quale di queste serie TV vi piace di più e da lì scegliete che scuola frequentare (ovviamente sto scherzando, scegliete la scuola che preferite – anche non per forza liceo – e poi preparatevi a una media di numero inferiore alle stagioni di Sherlock perché sarete tutti troppo impegnati a guardare tutte le seguenti serie TV per studiare e pensare al vostro futuro… nah, tranquilli sto solo scherzando di nuovo… o forse no?). Comunque, bando agli indugi e passiamo subito all’elenco di cosa guardare:

Liceo Classico: per una scuola che studia il tempo degli dèi dell’Olimpo, dei signori della guerra e dei re che spadroneggiavano su una terra in tumulto, quale telefilm potrebbe essere più adeguato di Xena Principessa guerriera? Se volete fare un ripasso di tutti i miti e gli avvenimenti più famosi dell’antichità dovete solo guardare questa magnifica serie TV!

Liceo scientifico: perché quando l’FBI si rivolge ad un professore di matematica per risolvere i suoi casi più intricati capisci che non stai buttando cinque anni della tua vita a scervellarti su astruse formule incomprensibili, e ad aiutarti in questa comprensione ci pensa Numb3rs, telefilm in cui è spesso la matematica con i suoi teoremi a svelare il colpevole.

Liceo linguistico: facile dire “guardate qualsiasi cosa purché sia in lingua originale”, ma sarebbe stato poco professionale liquidare questo indirizzo in poche battute e ho trovato qualcosa da guardare anche per voi rispondendo alla domanda “qual è la lingua straniera più diffusa?” e, siccome di una non si studia solo la grammatica di una lingua ma anche ad esempio la sua letteratura o la storia del suo popolo, a tal proposito un punto importante della storia della Gran Bretagna sono le lotte tra York e Lancaster narrate in The White Queen, prima romanzo e ora serie TV concentra l’attenzione principalmente sulle donne di quel periodo, perché se anche agli uomini spettava di combattere sui campi di battaglia, la guerra non è solamente quella che si combatte al fronte con la spada in pugno.

Liceo artistico: anche se dovete ancora iniziare a frequentare il primo anno di questa scuola, se vi domandassi chi è stato il più grande pittore italiano rinascimentale penso sareste in grado di rispondere, no? Ovviamente sto parlando di Leonardo Da Vinci, che come Dan Brown vuole farci credere era impelagato con qualcosa di molto più grande di semplice avanguardismo per i suoi tempi, se siete amanti di questo genio, questa figura poliedrica, allora non potete certo lasciarvi scappare la versione della sua storia che ne da la serie Da Vinci’s Demon e fatevi anche ammaliare dall’accurata riproduzione della Firenze di quel periodo.

E siamo arrivati alla fine di questa carrellata di serie TV abbinate ai vari indirizzi, spero di non avervi annoiato e di avervi convinti – a prescindere dalla scuola frequentata – a guardare qualche nuova serie. Fatemi sapere che ne pensate, se avreste fatto degli abbinamenti diversi e se magari vi piacerebbe un “secondo episodio” di questo articolo dedicato magari alle scuole superiori che non si limitano a questi quattro licei tradizionali.


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni qui.
LudoMoon
Sono salita sul treno che partiva dal binario 9 e 3/4, mi sono offerta volontaria, ho saltato per prima da un palazzo, ho combattuto accanto ai più potenti eroi della Terra, ho viaggiato nello spazio – fino alla Barriera e oltre – e nel tempo – dall’800 e a ritroso – entrando in un armadio. Ho salvato questo mondo e altri più volte di quante ne possa ricordare. Ho amato, pianto, sofferto. Ho sognato. E tutto questo restando a casa mia.

I commenti sono chiusi.