9 Dicembre: Rosso e Verde

Buonasera telefili adorati! Quest’oggi tocchiamo un argomento molto delicato per i daltonici (nessuna offesa): i colori del Natale! Ogni anno addobbiamo le nostre case con alberelli, calze appese al camino, o in alternativa alle mensole, ghirlande in fiore sulle porte e tante altre decorazioni brillanti quanto luminose; i colori che vanno per la maggiore sono quindi il verde e il rosso, diventati tipici del Natale e sinonimo di festa ed allegria!

Vi proponiamo quindi una bella lista di cose/persone rosse e verdi presenti nelle serie tv, il tutto in modo casuale e per associazione di idee (perché spulciarmi ogni episodio Natalizio in cerca di noiose decorazioni ininfluenti era troppo mainstream).

 Il Rosso

1- Red Devil

Grande cattivo della prima stagione di Scream Queens, il Red Devil è un “diavolo rosso”, o almeno un assassino con questo costume. E’ talmente rosso da far invidia a un semaforo. Rosso come il sangue, rosso paura, rosso come il red carpet e le palline sull’albero di Natale. Rimarrà sempre nel nostro cuore come colui che ha massacrato la maggior parte di sventurati nella serie più trash della storia della televisione. Eccolo qua in tutta la sua grazia mentre percuote amorevolmente una vittima inerme e sfoga così tutta la sua dolce aggressività repressa.

red scream queens costume devil martial arts

2- Red Coat

Figura emblematica dell’altra serie trash Pretty Little Liars, prima rimasta anonima, poi associata al personaggio di Charles/Charlotte/Cece. E’ lei che ha rubato la scena a Mon-A e ha così ripreso a terrorizzare le liars, episodio dopo episodio. Red Coat è diventata l’incubo di ogni fan: in certe puntate si sono studiati casi di poveri telefili che avevano le allucinazioni e continuavano a vedere cappotti rossi ovunque, cappucci rossi, cestini della merenda e perfino qualche lupo-mangia-nonna. La nuova cappuccetto rosso dei telefilm ci ha tenuti col fiato sospeso per fin troppe stagioni, per poi rivelare la sua identità solo 6 anni dopo. Rosso qui è sinonimo di ansia.

alison dilaurentis sasha pieterse ali red coat yeahspieterse

3- The Flash

Altro sventurato col costume rosso è Barry Allen, altresì detto The Flash. Egli è l’uomo più veloce sul pianeta, colui che con una corsetta può raggiungere e superare la velocità del suono. Il tutto iniziò quando il malcapitato venne colpito da un fulmine, dentro un laboratorio chimico, e rimase nel bel mezzo di un’esplosione che vide come protagonista un prototipo di acceleratore di particelle. Da quel giorno il nostro Barry corre in lungo e in largo per le strade di Central City, acciuffa criminali e cattivi, il tutto nella sua originalissima tutina rossa con sopra disegnato un fulmine.

the flash slow motion missile the cw

4- True Blood

Che c’è di più rosso del sangue? Il Tru Blood, sangue sintetico per vampiri, è protagonista dell’ormai -purtroppo– terminata serie della HBO. Tra vampiri, licantropi, fatine, streghe e quant’altro, il sangue della povera gentaglia scorre a fiumi senza sosta. Sangue sul tappeto, sangue sul tavolo, per strada, sul letto, nelle mutande.. il sangue è ovunque! E ovviamente non può mancare sangue nei bicchieri dei nostri vampiri preferiti, tra cui non possiamo non citare il manzone Eric Northman, vichingo più meravigliosamente sanguinario della storia.

true blood eric northman alexander skarsgard book reading

Il verde

5- Arrow

Di cose verdi rilevanti, le serie tv non abbondano, perciò dovremo accontentarci dell’eroe preferito di ogni fangirl. Stiamo parlando di Green Arrow, conosciuto anche con il nome di Oliver Queen. Belloccio, fisico ad armadio e muscoloni belli in vista, ha passato 5 anni su un’isola sperduta, in cui ha imparato a combattere e a sopravvivere senza i soldini di papino. Diventato infallibile con l’arco, torna a Starling City, dove passa le giornate a sconfiggere criminali e cattivi vari, proprio come il sopracitato collega Flash. Come ogni supereroe che si rispetti, anche lui ha la tutina personalizzata; la sua è verde, come gli alberelli di natale, così come anche la sua mascherina per renderlo “irriconoscibile“.

stephen amell arrow oliver queen

Bonus +1: Il Grinch    

Come poteva mancare il cucciolotto del Natale, lui, che con la sua pelliccia verde morbidosa, riscalda le nostre notti natalizie. Il suo immancabile broncetto, verde pure quello, ci ricorda del suo odio per il Natale, ma ci fa anche tanta tenerezza, perché alla fine, come ogni bambino, vuole anche lui un abbraccio, un regalo o anche solo un gesto di amore.

Amate anche voi il Grinch e passate un buon Natale!


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni qui.
Rory27
Holaa! Mi chiamo Aurora, ho 19 anni e provengo da un paesino sperduto nella Lombardia. Ho studiato lingue, adoro tradurre così come amo scrivere. Sono una telefila accanita da quando ho scoperto Supernatural alla precoce età di dodici anni. La mia serata tipo? Un calice di vino stile Mistresses e serie tv a manetta.
  • Lorenzo Tironi

    A me col verde era venuta in mente la perfida strega dell’ovest in Ouat, strano che tu non ci abbia pensato! Comunque Red devil is the best u.u

    • Rory27

      In effetti ci stava bene 😮 ahah la odio troppo per ricordarmi della sua esistenza