4(+1) motivi per guardare Shadowhunters

Salve a tutti, ecco un altro appuntamento con la rubrica “4(+1) motivi per guardare…” quest’oggi parleremo della serie TV di Shadowhunters.
Molti considerano questo telefilm l’apoteosi del trash, ha ricevuto molte critiche per non essere perfettamente fedele al suo omonimo cartaceo, eppure, incredibile ma vero, ci sono motivi per guardarlo, io ne ho trovati 4+1, fatemi sapere la vostra opinione a riguardo:

1. Alec Lightwood

:-Q___________


……
………
……

di grazia, mi spiegate perché state ancora leggendo? Cioè avete visto quel sorriso e ancora pretendete che vi elenchi altre motivazioni? Boh, voi siete strani forti… certo potrei stare qui a raccontarvi quale valoroso guerriero sia, come metta il bene della famiglia di fronte al proprio e tante altre cose di questo genere, ma insomma credo che quel sorriso parli da sé… no? Vabbè, dai passiamo al prossimo…

2. Jace (sceglieteilcognomechevipiacedipiù): aitante, bello, alto, muscoloso, biondo, il classico bad boy dal cuore tenero, forse un po’ pieno di sé, ma farebbe di tutto per i suoi amici… specialmente se vi chiamate Clary e avete i capelli rossi!

3. Simon Lewis: il nerd quattrocchi e sfigato della situazione… nah, ovviamente scherzavo, è un affascinante vampiro (non sbrilluccicoso) con senso dell’umorismo e talento musicale, cosa volete di più dalla vita morte quello che è?

4. Magnus Bane: potente stregone, quando lancia un incantesimo è sempre molto scenografico, in circolazione da così tanto tempo che ormai è diventato difficile sorprenderlo, adora le sfide in amore e anche… i glitter! Stare con lui sarà sempre molto, forse addirittura troppo, scintillante, e anche costoso, però siate certi che ne vale la pena!

+1: perché non sono solo i maschietti ad essere badass, ma anche le ragazze:


Isabelle Lightwood, sorella del sopracitato Alec, è uno schianto e sa di esserlo, usa la bellezza come un’arma, a volte anche più letale della sua frusta, meglio averla dalla vostra parte che farvela nemica, quindi non sottovalutatela solo perché è una donna!


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni qui.
LudoMoon
Sono salita sul treno che partiva dal binario 9 e 3/4, mi sono offerta volontaria, ho saltato per prima da un palazzo, ho combattuto accanto ai più potenti eroi della Terra, ho viaggiato nello spazio – fino alla Barriera e oltre – e nel tempo – dall’800 e a ritroso – entrando in un armadio. Ho salvato questo mondo e altri più volte di quante ne possa ricordare. Ho amato, pianto, sofferto. Ho sognato. E tutto questo restando a casa mia.

I commenti sono chiusi.