10 Serie TV sconosciute da guardare quest’estate

Quasi tutte le serie TV sono andate in pausa estiva, ma perché smettere di guardare serie TV? Qui ci sono 10 show, che purtroppo non hanno il successo che si meriterebbero, ma che sono davvero fatte bene e potrebbero appassionarvi!

American Crime (ABC)

Serie antologica della ABC, creata dal regista di “12 anni schiavo” John Ridley. Acclamata dalla critica, la serie utilizza il crimine e il successivo viaggio attraverso il sistema legale per esplorare questioni complesse come il razzismo, il sessismo, le differenze di classe sociale e l’omofobia, principalmente attraverso gli occhi delle vittime e delle famiglie dei sospettati. Oltre ad essere scritto egregiamente, il punto di forza di questo show è sicuramente la recitazione impeccabile, merito di un cast fantastico!

La prima stagione ha ricevuto ben 10 nomination agli Emmy Awards dell’anno scorso, vincendo quello per migliore attrice non protagonista in una miniserie (Regina King). Anche la seconda è tra le più gettonate per le nomination di quest’anno, mentre la terza inizierà l’anno prossimo.

The Catch (ABC)

Dalla distruttrice di gioie Shonda Rhimes, The Catch è una nuova serie che vede protagonista Alice Vaughan, investigatrice privata di Los Angeles, vittima di una frode da parte del suo fidanzato, Christopher. La serie vede il team di Alice alle prese con i casi della settimana e la ricerca di Christopher, e il team dei “cattivi” che si occupa di furti e frodi. Come nelle sue altre serie, in “The Catch” Shonda esplora la complessità della psicologia e del carattere femminile.

La seconda stagione inizierà nel midseason 2017.

The Family (ABC)

Adam Warren è stato rapito 10 anni fa, ma finalmente riesce a scappare e a tornare a casa. Il momento però non è dei migliori, dato che sua madre Claire si è appena candidata per la carica di governatrice del Maine. Non tutti i membri della famiglia reagiranno bene al ritorno di Adam, e non tutti credono che sia davvero lo stesso bambino rapito 10 anni prima. La serie esplora le dinamiche di questa misteriosa famiglia, tra segreti e bugie. Sfortunatamente la ABC l’ha cancellata dopo una stagione.

Shades of Blue (NBC)

Già rinnovato per una seconda stagione che inizierà a gennaio, lo show vede protagonista Jennifer Lopez che interpreta Harlee Santos, detective corrotta della polizia di New York, costretta a collaborare in segreto con una squadra anticorruzione dell’FBI quando viene colta in flagrante. Il tenente della sua squadra, interpretato dal bravissimo Ray Liotta, sospetta che ci sia una spia nel suo team e farà di tutto per scoprirne l’identità.

Siamo abituati a vedere Jennifer Lopez nei panni di cantante o protagonista di commedie d’amore, invece in questo show tira fuori il suo talento nella recitazione drammatica.

Telenovela (NBC)

Serie comedy che vuole essere una parodia delle telenovela latinoamericane, con tutti gli elementi caratteristici come la recitazione esagerata e le situazioni improbabili. Ana Sofia, interpretata da Eva Longoria, è la protagonista di una telenovela chiamata “La Leyes de Pasion”, ma la sua vita sul set è ancora più intensa e melodrammatica di quella interpretata nella finzione, Le cose si complicano ulteriormente per Ana Sofia, quando nel cast dello show entra anche il suo ex marito, Xavier Castillo.

Anche questa serie è stata cancellata dopo una stagione dalla NBC, ma se volete farvi qualche leggera e spontanea risata, è la serie adatta a voi.

Underground (WGN America)

Period Drama che racconta la storia di un gruppo di schiavi di colore di una piantagione in Georgia, pianifica una fuga attraverso le gallerie sotterranee della Underground Railroad. Il gruppo attraverserà oltre 600 miglia alla ricerca della libertà e un futuro migliore per se stessi e le loro famiglie, ma non tutti arriveranno alla meta. Lo show mostra anche la vita degli schiavi nel 19° secolo, il trattamento che ricevevano e le ingiustizie che dovevano affrontare ogni giorno.

Rinnovata per una seconda stagione in arrivo l’anno prossimo. Anche qui cast e sceneggiatura fantastici!

Recovery Road (Freeform)

Tratta dall’omonimo romanzo di Blake Nelson, la serie parla di Maddie, una ragazza di 17 anni che ha un problema con l’alcool e le droghe, leggere e non. Il giorno in cui si sveglia senza ricordarsi nulla della notte precedente, è il giorno in cui la sua vita cambia drasticamente. Quando si reca a scuola come se non fosse successo nulla, viene chiamata dalla consulente scolastica perché nel suo armadietto è stata trovata una bottiglia di vodka, così le viene proposto un ultimatum: Essere espulsa dalla scuola o andare a vivere per 90 giorni in una casa di riabilitazione, con altre persone che hanno o hanno avuto il suo stesso problema. Anche questa serie è stata cancellata, ma ne vale davvero la pena, perché affronta tematiche molto delicate, che non si vedono spesso in TV.

Vinyl (HBO)

HBO, Mick Jagger e Martin Scorzese sono una garanzia di qualità. Il destino della serie è stato travagliato, perché in un primo momento era stata rinnovata, ma qualche giorno fa è uscita la notizia che non ci sarà una seconda stagione.

Richie Finestra è il fondatore e presidente dell’etichetta discografica American Century Records che è sul punto di essere ceduta. Un evento cambia la sua vita e riaccende il suo amore per la musica ma rovina la sua vita privata, la serie racconta anche dell’ascesa del rock e del punk nella New York anni ’70. La colonna sonora della serie è qualcosa di indescrivibile, ve la consiglio vivamente.

American Crime Story (FX)

Da non confondere con il quasi omonimo show della ABC. La serie mantiene la struttura di American Horror Story, discostandosi dal genere horror per raccontare noti casi giudiziari e di cronaca che hanno avuto un forte impatto mediatico. Cast eccezionale, ricostruzione ben fatta e fantastica produzione.

La prima stagione racconta il Caso di O.J. Simpson e il processo per l’omicidio della moglie a O.J. Simpson. La seconda stagione sarà incentrata sull’uragano Katrina e le conseguenze sulla popolazione di New Orleans.

Hunters (Sci-fi)

Basata sul romanzo “Alien Hunters” di Whitley Strieber, la serie racconta di Flynn Carroll, un ex agente FBI decorato, che lavora come detective della polizia di Philadelphia. Quando sua moglie Abby scompare misteriosamente, inizia una serie di indagini che lo condurranno ad un’unità governativa segreta che da la caccia ad un gruppo di terroristi di origine aliena chiamati “Hunters”.

La prima stagione è ancora in onda, mancano pochissimi episodi al finale!


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni qui.
Dramaking
Ho 19 anni e una passione per la lettura e le serie TV. I miei show preferiti in assoluto sono American Crime e How to Get Away With Murder. Ho deciso di iniziare a scrivere articoli perché ho davvero tante cose da dire e finalmente ho la possibilità di farlo.

I commenti sono chiusi.