10 Dicembre: Oro

Oggi è il 10 Dicembre, mancano ormai solo 15 giorni a Natale. Siamo ancora in Avvento e, continuando il nostro calendario, oggi parliamo di ORO.

Cosa vi viene in mente quando pensate all’oro? Beh sicuramente il fatto che sia prezioso… e costoso? E che sia scelto come il metallo prezioso che viene dato a chi arriva primo in qualche competizione. Al vincitore. A me invece viene in mente una frase “non è tutt’oro ciò che luccica”. E da qui vorrei prendere spunto per dirvi quali sono le cose nelle serie tv che hanno, in qualche modo, illuso gli addicted per poi fargli pronunciare questa frase (beh in realtà noi addicted passiamo al turpiloquio puro, ma è Natale, no?)

  1. Serie che ti fanno shippare una coppia e sei convinto che staranno insieme ma poi… Non è tutt’oro ciò che luccica. Vedi TVD con Stefan ed Elena almeno per le prime due stagioni piene. O Klaus e Caroline sempre da TVD.

  1. Serie in cui l’attore o attrice principale non muore. Cioè noi siamo straconvinti che non morirà mai. Perché senza l’intera serie TV, ma che dico, l’intero cosmo non avrebbe più senso… e invece muore davvero. Derek Shepherd in Greys Anatomy, e se poi ci aggiungi che il tutto è dovuto ad un capriccio dell’autrice (e che autrice) allora davvero non è tutto oro. 
  2. Serie in cui sei convinto di avere capito come continuerà la trama e ti ritrovi che non hai capito niente. Il mid-season finale di OUAT ha lasciato tutti a bocca aperta… Cioè tutti si aspettavano che succedesse qualcosa di grave, eravamo convinti che sarebbe accaduto di tutto, ma non ad Hook. 
  3. Serie cancellate quando non dovrebbero essere cancellate MAI. Hannibal su tutte, e non dico altro. 
  4. Serie in cui sai che il personaggio che ami non diventerà mai uno stronzo colossale. E invece… Non è tutt’oro ciò che luccica. Oliver Queen quando ha deciso di non rivelare la sua paternità a Felicity. 

Poi è anche vero il contrario… cose che non luccicano per niente sono oro della fattispecie più preziosa. E quindi per esempio:

  • Spin-off che ti lasciano perplesso ma che sono dei veri capolavori. Da non appassionata al mondo DC comics, ammetto che quando ho visto che avevano deciso di produrre The Flash sono rimasta perplessa. Ma, a mio parere, ha persino superato Arrow. Ora sono curiosa di vedere Legends Of Tomorrow. Lo stesso penso di The Originals. A questo punto è proprio vero che l’allievo supera il maestro. 
  • Ship che all’inizio non shipperesti mai e che poi diventano un’ossessione. In Hart of Dixie, onestamente, dall’inizio Zoe Hart aveva senso con il Golden Boy, George Tucker. E pensavo che il bel fustacchione dell’Alabama sarebbe stato un elemento di disturbo notevole ma che alla fine loro due sarebbero stati insieme. E invece… episodio dopo episodio, ho shippato i miei Zade come se non ci fosse un domani. 

E voi? Quali sono i vostri ori che non luccicano? E quelli che invece sembravano altro e che alla fine hanno luccicato di un bagliore unico? Fatecelo sapere nei commenti.


Non dimenticate di lasciare un mi piace alla nostra pagina Facebook! 🙂

Subtitles On Demand sta cercando collaboratori! Più informazioni qui.
@sere25na
Giovane non più tanto giovane appassionata di serie tv e amante della lingua inglese in ogni sua forma. Subber per passione. Divoro serie tv stando sveglia fino ad orari impensati come una vera telefilm addicted certificata. Mamma di due bambini che ormai sanno tutti i nomi dei personaggi delle serie tv 😉 The Originals è la mia droga, amo anche tutta la trilogia di Chicago #OneChicago, ma se mi mettessi ad elencare tutte le mie ship o le serie che mi mandano via di testa non rimarreste qui a leggere. Quindi vi saluto tutti xo xo

I commenti sono chiusi.